Seleziona una pagina

PRISCILLA BECCARI

Femme-autruche”, “Donna-struzzo”, 2013

inchiostro di china su carta cm. 90×95

Cantiere Disegno: gli artisti

Priscilla Beccari

Nei disegni di Priscilla, i corpi, spesso femminili, si disarticolano, si perdono,
si feriscono, si piegano. La figura materna diventa talvolta grottesca o minacciosa,
l’amore e la sessualità si svelano in termini di docilità e / o di un desiderio
mostruosamente cannibale.
Colmo di ambiguità, questo lavoro resiste bene al peso dei suoi riferimenti,
talvolta li respinge a vantaggio dell’umorismo nero.

 

Cantiere disegno – Cinquanta artisti nelle stanze del contemporaneo

a cura di Annamaria Bernucci, Andrea Losavio, Massimo Pulini

Ala Nuova Museo della Città via Tonini 128 aprile – 15 luglio 2018

Instagram feed Biennale

Giugno 2022
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930