Seleziona una pagina

ALBERTO ZAMBONI

Cinghiale notturno”, 2018

particolare di disegno a carbone cm.150×220

Cantiere Disegno: gli artisti

Alberto Zamboni

Dunbailò

Fango nero, bacche con spine isteriche, sterco di lontra e grugniti come
digeridoo tra i rami come labirinti, volatili di pece greca sussurrano la canzone,
sempre quella: Iuss Crim Forai Scriim
all’infinito, a lui piace così, lui si gongola a caccia di vermi frolli e boletus
luridus tra il fogliame fradicio.
Oreste Trebbi

 

Cantiere disegno

Cinquanta artisti nelle stanze del contemporaneo

a cura di Annamaria Bernucci, Andrea Losavio, Massimo Pulini

Museo della Città via Tonini 128 aprile – 15 luglio 2018

Ala Nuova del Museo

Instagram feed Biennale

Settembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930