Cantiere Disegno: gli artisti

 

Mirko Baricchi

 

“Vorrei che tutto fosse estremamente chiaro, semplice e incondizionato.
Spesso le immagini mi si presentano come non gestibili, non logiche, senza significato.
Sono ossessionato.
Dalla pittura, dal disegno.
Questa ossessione ti porta al punto di credere che sia possibile cambiare gli uomini attraverso la pittura.
Per fare qualcosa bisogna crederci, per dipingere e’ necessario assumersi un grande impegno.”

Mirko Baricchi

Mirko-Baricchi-2015-cm.181x151_00034_courtesy-BONIONI-ARTE-s.n.c.-Reggio-Emilia
Mirko Baricchi
“Humus”, 180x150 cm, 2015
courtesy BONIONI ARTE s.n.c. Reggio Emilia

 

Mirko Baricchi è nato a la Spezia il 12 aprile 1970.
Si diploma nel 1992 all’Istituto d’Arte Palazzo Spinelli di Firenze. Intraprende nel 1993 un viaggio che lo porta a diretto contatto con le arti visive centro americane. Si stabilisce a Città del Messico, lavorando come illustratore in una nota rivista. Nel 1994 ritorna in Italia.

Cantiere disegno
Cinquanta artisti nelle stanze del contemporaneo
a cura di Annamaria Bernucci, Andrea Losavio, Massimo Pulini
Museo della Città via Tonini 1, 23 aprile – 10 luglio 2016
Ala Nuova del Museo

Orari di apertura

Tutte le sedi (tranne Palazzo Lettimi e Oratorio San Giovannino)
  • da mercoledì a venerdì ore 11-19
  • sabato, domenica e festivi ore 11-21
  • chiuso lunedì e martedì

    Palazzo Lettimi: da mercoledì a sabato ore 11-19.30 / domenica chiuso

    Oratorio di San Giovannino: da mercoledì a venerdì durante tutto il mese di maggio, il 3 giugno e il 1 luglio la mostra allestita presso l’Oratorio chiuderà alle ore 17.30

#myBiennaleRN

<!– [alpine-phototile-for-instagram id=955 user=”biennaledisegno” src=”user_tag” tag=”mybiennalern” imgl=”fancybox” style=”vertical” size=”M” num=”2″ shadow=”1″ border=”1″ highlight=”1″ curve=”1″ align=”center” max=”100″] –>