Cantiere Disegno: gli artisti

 

Laurina Paperina

 

La mia ricerca si sviluppata principalmente attraverso il disegno, l’installazione, la video-animazione e la pittura. I temi trattati nelle mie opere sono una sorta di realtà parallela al mondo in cui viviamo, popolato da falsi miti e leggende, dove eroi ed anti eroi del nostro tempo sono rivisitati in maniera ironica e a tratti dissacrante: è un’elaborazione che nasce sintetizzando la cultura che proviene dal mondo di internet e della televisione, generano un complesso insieme di elementi che si trasformano in un apparente caos ma lasciano intravedere delle forme riconoscibili; I miei lavori sono dunque ironia dipinta, sono forme dinamiche e colori sgargianti di una sorta di “virtual reality” simile ad un video games dove la finzione e l’apparenza giocano simulando la realtà.
Nella mia più recente produzione la pittura fa da padrona. La serie di grandi dipinti su tela intitolata “Apocalypse Now” da vita a scene apocalittiche di una realtà surreale che richiama però al nostro tempo. La composizione formale di queste opere strizza l’occhio a quell’immaginario fantastico presente nelle opere di Hieronymus Bosch, mentre le tematiche fanno riferimento alla Divina Commedia e a racconti immaginari popolati da strani mostri e personaggi rubati alla televisione.

Laurina Paperina

 

Laurina-Paperina_-Babel,-tecnica-mista-su-tela

Laurina Paperina
“Babel”, 200x130 cm,
tecnica mista su tela, 2015

 

http://www.laurinapaperina.com/

Laurina Paperina (1980, nata a Rovereto) è un’artista italiana che vive tra l’Italia e Duckland, una piccola città nell’Universo.
Ha studiato presso l’Istituto d’Arte di Rovereto e all’Accademia di Belle Arti di Verona.

Cantiere disegno
Cinquanta artisti nelle stanze del contemporaneo
a cura di Annamaria Bernucci, Andrea Losavio, Massimo Pulini
Museo della Città via Tonini 1, 23 aprile – 10 luglio 2016
Ala Nuova del Museo

Orari di apertura

Tutte le sedi (tranne Palazzo Lettimi e Oratorio San Giovannino)
  • da mercoledì a venerdì ore 11-19
  • sabato, domenica e festivi ore 11-21
  • chiuso lunedì e martedì

    Palazzo Lettimi: da mercoledì a sabato ore 11-19.30 / domenica chiuso

    Oratorio di San Giovannino: da mercoledì a venerdì durante tutto il mese di maggio, il 3 giugno e il 1 luglio la mostra allestita presso l’Oratorio chiuderà alle ore 17.30

#myBiennaleRN