Il vasto panorama espositivo della IIa edizione della Biennale Disegno Rimini invita a esperienze laboratoriali che esplorano le principali tematiche affrontate nelle 29 mostre.Augeo Art Space

Il paesaggio naturale, urbano, ideale, il corpo umano e il ritratto, la geografia di mondi lontani suggeriscono le attività che i servizi educativi dei Musei Comunali di Rimini rivolgono a bambini, ragazzi e anche ad adulti per stimolare un approccio coinvolgente con l’affascinante mondo dell’arte del disegno e, insieme, per favorire l’incontro con alcune mostre della rassegna.

Il primo appuntamento di ESPERIENZA BIENNALE è domenica 1° maggio alle ore 16,30  alla FAR | Fabbrica Arte Rimini (piazza Cavour) con il laboratorio Suoni d’acqua, ideato da Giacomo Depaoli per la mostra L’acqua disegna.

Cercando di trasmettere il senso evocativo dell’acqua, elemento primordiale da cui si origina la vita, si propone un piccolo evento narrativo con lo scopo anche di sensibilizzare i bambini e i ragazzi sull’importanza primaria di questo elemento.

I fenomeni acustici e le proprietà sonore dell’acqua aprono a un percorso fatto di suoni (piatti, triangolo, campane, bicchieri, conchiglie, zucche…) messi in relazione con l’acqua alla scoperta di una nuova identità sonora. Attraverso l’incontro con l’acqua viene alterata la funzione originaria dell’oggetto che, in questo modo, diviene un mediatore emozionale e crea una originale realtà sonora e acustica.

Per bambini da 6 a 9 anni

Costo 8,00 euro
Fino a esaurimento posti (max 20)

Guarda tutto il calendario degli appuntamenti